Diretta scritta di Ternana – Ascoli = 2 – 4

7 minuti di lettura

Per l’ultima giornata del girone di andata, l’Ascoli si accinge ad affrontare la Ternana in trasferta. 

Gli ascolani a quota 26 in classifica, precedono di tre punti gli umbri che, in caso di vittoria, hanno l’ccasione di agguantare i bianconeri.

Le due squadre hanno problemi di organico, visto come il Covid ha decimato le rispettive formazioni. A peggiorare la situazione per gli ascolani tre appiedati dal giudice sportivo. Quindi formazioni di fortuna con evidente rammarico per le assurde decisioni della Lega di andare avanti, pur conscia che, giocare in queste condizioni, il campionato risulterà falsato.

Ma veniamo all’incontro. Queste le formazioni annunciate:

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli, Sorensen, Capuano, Celli; Proietti, Palumbo; Partipilo, Falletti, Capone; Donnarumma. All.: Lucarelli. 

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto, Avlonitis, Quaranta, D’Orazio; Caligara, Saric, Collocolo; Maistro; Tsadjout, Bidaoui. All.: Sottil. 

Partiti. L’Ascoli tocca il primo pallone, ma la Ternana replica con un gran tiro che il portiere ascolano devia in angolo.

Ancora un’occasione per la ternana con Palumbo dopo Partipilo.

Partenza micidiale della Ternana con l’Ascoli costretta sulla difensiva. L’Ascoli prova a rispondere assestando il centrocampo.

6′ D’Orazio ha una bella intuizione e mette il centravanti ascolano di andare a rete, ma il tiro è di poco fuori.

10′ azione pericolosa della Ternana a cui risponde un ottimo Leali, l’arbitro però aveva fischiato il fuorigioco ternano.

12′ Ghiringhelli interviene fallosamente a centro campo e l’arbitro tira fuori il primo cartellino giallo

14′ Altra ghiotta occasione per la Ternana, Donnarumma calcia a botta sicura, ma Leali si oppone splendidamente.

17′ Ottima azione bianconera sempre orchestrata da D’Orazio, ma la palla attraversa tutta l’area senza che Tsadjout possa intervenire.

20‘ RETE DELL’ASCOLI. Calcio di punizione per l’Ascoli dal limite dell’area di rigore. Calcia Maistro e Iannarilli può solo toccare TERNANA 0 – ASCOLI 1

23′ RETE DELL’ASCOLI. Calcio a giro di Maistro e l’Ascoli va sul 2 a 0

La Ternana prova a reagire, ma le azioni sono confuse ed imprecise. L’Ascoli controlla agevolmente e D’Orazio e Maistro comandano il gioco.

31′ Azione fallosa di Paghera a centro campo e secondo cartellino giallo.

36′ Doppio cambio nella Ternana. Fuori Ghiringhelli e Paghera, dentro Defendi e Proietti

37′ Cartellino giallo per Maistro.

40′ Cartellino giallo per mister Lucarelli.

41′ Badoui atterrato ina area, Marini fischia il calcio di rigore.

41′ RETE DELL’ASCOLI. Calligara calcia il rigore e porta l’Ascoli sul 3 a 0. Perfetto il tiro del giocatore dell’Ascoli con Iannarilli dall’altra parte.

Adesso la Ternana è in confusione e gli attacchi sono affidati alle iniziative dei singoli. L’Ascoli controlla agevolmente la situazione.

Dopo un minuto di recupero Marini fischia la fine del primo tempo.

Un Ascoli concreto ed una Ternana senza idee. Il vantaggio dei bianconeri è meritatissimo e Maistro e D’Orazio dominano in campo.

Si ricomincia. Calcio di avvio per l’Ascoli. Nessun cambio rispetto agli uomini che hanno finito il primo tempo.

46′ Gioco interrotto con Caligara a terra, che si rialza dopo l’intervento medico. Palla a Leali che rimette in gioco. L’Ascoli si limita a controllare il gioco lasciando alla Ternana di fare la partita.

50′ Occasione per la Ternana, ma il tiro di Palumbo è fuori con Leali sulla palla.

51′ Tiro telefonato di Falletti che non impensierisce Leali.

L’Ascoli adesso ha abbassato il baricentro e la Ternana ne approfitta, con azioni eccessivamente elaborate, così da consentire ai bianconeri di liberare senza troppi affanni.

56′ RETE DELLA TERNANA. Azione di Donnarumma che trova libero Falletti che trafigge Leali con un diagonale

secco e imprendibile. TERNANA 1 – ASCOLI 3

57′ Ammonito Calligara per trattenuta ad un avversario in azione offensiva.

L’Ascoli ha accusato il colpo e trova difficoltà a controllare le azioni della Ternana che, dopo il goal, sembra in condizione di cambiare passo. Bellusci però comanda ala difesa e le azioni rosso verdi si fermano all’inizio dell’area dio rigore.

63′ Esce Palazzino nell’Ascoli ed entra Saric. Buona la prova del giovane ascolano.

65′ Cambio anche nella Ternana. Esce Donnarumma ed entra Pettinari.

68′ Azione pericolosa dell’Ascoli con D’Orazio che serve Tsadjout, provvidenziale l’intervento di Celli.

72′ Azione in contropiede dell’Ascoli, Tsajoudt entra in area ed è atterrato da Celli. L’arbitro decreta il rigore, ma la VAR cambia la decisione e decreta il calcio di punizione. Batte Maistro, Iannarilli rinvia, ma Baschitotto ribatte in rete. RETE DELL’ASCOLI. Ternana 1 – Ascoli 4

75′ Cambi nelle due squadre. Nella Ternana escono Celli e Portipilo ed entrano Salzano e Peralta. Nell’Ascoli esce Bellusci ed entra Avlonitis.

80′ Ci prova Falletti, ma il tiro è debole e fuori misura. Leali controlla agevolmente.

81′ Cambio nell’Ascoli. Entrano Castorani ed Iliev, escono Maistro e Tsadjout. Ottima la partita di Maistro, autore di due splendide reti e molto interessante la prestazione di Tsadjout che si è mosso molto bene, tenendo da solo in scacco tutta la difesa Ternana.

83′ Ancora Falletti pericoloso, tiro al limite dell’area di rigore che Leali neutralizza in due tempi.

Adesso il gioco è spezzettato e confuso. La Ternana attacca ma senza idee, l’Ascoli si limita a controllare con ripartenza misurate, senza scoprirsi troppo.

4′ di recupero prima della fine.

93′ RETE TERNANA. Bella azione in velocità della Ternana con la difesa Ascolana già negli spogliatoi. Segna Peralta Ternana 2 – Ascoli 4.

L’arbitro fischia la fine della partita. Con questa vittoria l’Ascoli sale a 29 punti in piena zona play off, con ben 20 punti raccolti in trasferta. E sabato prossimo i bianconeri scendono a Cosenza.

Ottimo avvio dei bianconeri che dimostrano di essere una bella realtà nonostante le pesanti assenze.

Ottima la prova di Maistro, D’Orazio, Bidaoui e Leali per l’Ascoli, Palumbo e soprattutto Falletti per la Ternana. Una citazione per i due nuovi bianconeri, Bellusci e Tsadjout.

Per oggi è tutto dallo Stadio Liberati di Terni. Buon proseguimento di serata.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Capitale della cultura, rinviata di quindici giorni la decisione sulle finaliste

Next Story

Un’Ascoli che non ti aspetti travolge la Ternana

Ultime da

18 gennaio 2022

È tempo di svegliarsi, fare un respiro profondo e godere della dolcezza della natura. Con tutto