26 gennaio 2022

3 minuti di lettura

“C’è sempre qualcosa di bello in un nuovo giorno, un bel gesto inaspettato, un sorriso dolce, il profumo del caffè… Buongiorno”

Il sole sorge alle 7,35 e tramonterà alle 17,08.

Cielo poco nuvoloso o velato, la minima alle 7 è di 0°C, la massima toccherà i 9°C alle 14. In particolare avremo cielo sereno al mattino, poche nubi durante il resto della giornata.  

tempo

La chiesa festeggia oggi i Santi Tito e Timoteo, due discepoli di San Paolo. Sono stati a capo, l’uno della chiesa di Efeso, l’altro di quella di Creta. Ad essi sono indirizzate alcune lettere dette ‘Pastorali’, che contengono consigli per la formazione dei pastori e dei fedeli. Timoteo era nato a Listra in Licaonia da madre giudea e padre pagano, cioè una famiglia non strettamente osservante. Seguì San Paolo in alcuni viaggi missionari. Tito di nascita non era giudeo, ma greco, cioè pagano. Proprio come pagano diventa un caso tipo per l’intera missione di S. Paolo tra i gentili. E’ patrono di Creta ed è venerato soprattutto in Dalmazia. 

IL FATTO

Seconda votazione e seconda vittoria di Scheda Bianca. “Prove tecniche di votazione – dicono gli esperti – serve per conoscersi, si lasciano trapelare nomi a caso… “Ci si annusa in altre parole. E magari poi scodinzolano pure e e poi si incurvano per invitare al gioco. Come i cani insomma.  

Gioco iniziato da Salvini e compagni di cordata, svelando i tanto sbandierati nomi di “spessore”. E mbè, tutto qui? Sorvoliamo sullo spessore, ma quei nomi circolavano già da quindici giorni, dove sta la sorpresa? Meglio Scheda Bianca allora! Almeno è intonsa, non ha votato la nipote di Mubarak e né ha mangiato mortadella in parlamento.. Amo sempre di più i cani.

Grazie al cielo c’è ancora lo sport a tirarci su il morale: Berrettini è in semifinale agli Open di tennis d’Australia e, se tutto va bene, anche Sinner, che ha appena iniziato il suo quarto contro Tsitsipas, potrebbe raggiungerlo. Purtroppo non è andata così e allora dovremo accontentarci di una finale Medvedev – Berrettini(speriamo). Cosa seguiremo a quel punto, la votazione per il Quirinale o la partita di tennis? Io non ho dubbi, non so voi. E dico di più, una vittoria di Berrettini mi farebbe ingoiare anche il rospo della scelta tra quei nomi  di “alto profilo”.

IL PENSIERO DI OGGI 

 “Se devi scegliere tra aprire il tuo cuore o aprire il vino, apri sempre il vino

Non sono riuscito a trovare un lavoro serio, così ho fatto il giornalista

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Covid, positivo il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti

Next Story

Artbonus, un’interrogazione per chiedere chiarimenti al sindaco Fioravanti

Ultime da