Artbonus, un’interrogazione per chiedere chiarimenti al sindaco Fioravanti

3 minuti di lettura

Il gruppo consiliare di “Ascolto & Partecipazione”, rappresentato attualmente nel Consiglio comunale di Ascoli Piceno dal suo ex candidato sindaco Emidio Nardini e da Massimo Speri, ha presentato un’interrogazione a risposta scritta al sindaco Marco Fioravanti sul tema che per prima Ithaca ha sollevato (lo trovate QUI), che riassumiamo con la domanda: com’è possibile che l’Amministrazione comunale di Ascoli Piceno promuova, nel 2022, un convegno su “ArtBonus”, introdotto nel 2014, mentre sul sito del Governo non risultano progetti finanziati o da finanziare?

Questo il testo dell’interrogazione:

“Ai sensi dell’art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29.07.2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il c.d. ART BONUS, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale.

La misura in argomento ha consentito di sostenere, negli ormai otto anni trascorsi dalla sua emanazione, centinaia di progetti presentati da enti pubblici e privati al fine di raccogliere risorse finanziarie per la conservazione e la tutela del patrimonio artistico, culturale e architettonico e per il sostegno di progetti di iniziative culturali di vario genere.

Si tratta pertanto di una misura ormai a pieno regime che ha incontrato il favore e il sostegno da parte di tutti gli attori coinvolti. Al riguardo è stato realizzato un portale all’indirizzo https://artbonus.gov.itnel quale è possibile iscriversi al fine di presentare i progetti e consentire a privati e imprese di sostenerli con specifiche erogazioni a cui viene riconosciuto, alle condizioni previste dalla legge, una specifica detrazione fiscale.

Per tutto quanto sopra in premessa i consiglieri firmatari della presente interrogazione

C H I E D O N O

  • se il Comune di Ascoli Piceno risulta iscritto sul portale https://artbonus.gov.it tra i soggetti beneficiari della misura denominata ART BONUS;
  • quali sono stati i progetti presentati sul portale dal 2014 ad oggi e quali sono stati i risultati ottenuti in termini di risorse erogate da privati e imprese;
  • in caso di mancata iscrizione e quindi di progetti presentati, o in assenza di continuità nella presentazione di progetti nel corso del tempo ossia dal 2014 ad oggi: quali sono le ragioni per le quali il Comune di Ascoli Piceno non risulta iscritto sul portale https://artbonus.gov.it ovvero, se risulta iscritto ma in assenza di progetti alla data odierna o di continuità nella presentazione dei medesimi: le ragioni per le quali non ha usufruito ovvero non ha usufruito con continuità di tale misura, tenuto conto della vasta presenza di monumenti, chiese, palazzi storici e opere d’arte facenti parte del ricco patrimonio artistico, culturale e architettonico cittadino”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

26 gennaio 2022

Next Story

Notizie in breve

Ultime da