Mr.Meat, dalla macelleria alla ristorazione

4 minuti di lettura

È innegabile che negli ultimi anni la rivoluzione  della ristorazione abbia cambiato i locali, le pietanze e le nostre abitudini. Gli show di ogni genere in TV, canali internet, chef diventati delle vere star, libri e riviste dedicate, sono molti degli elementi che hanno contribuito a questa sempre crescente attenzione al food: questo ha portato ad una buona e sana maggiore attenzione al cibo. Siamo sempre più alla ricerca delle infinte DOP e DOCG che costituiscono l’eccellenza dei prodotti di ogni parte del mondo. La globalizzazione ha permesso a moltissimi di scoprire sapori e tradizioni di pesi lontanissimi e di apprezzare tesori culinari della nostra terra che fino a poco prima erano quasi persi o dimenticati ed invece hanno ritrovato una nuova vitalità grazie a presidi slow food e alla ricerca di molti chef. Così ora quando ci sediamo al tavolo possiamo scegliere fra proposte per ogni gusto.

Ed è questa la filosofia che è alla base de nuovo locale Mr. Meat aperto nel giugno del 2021 all’interno della macelleria Civilotti, che è in attività dal 1969 quando Ottavino aprì nel quartiere ascolano detto “le caldaie”, trasferitosi poi nel 1990 nell’attuale sede a porta Romana. Il figlio Massimo ha continuato la tradizione di famiglia a partire dalla preparazione di salsicce seguendo la ricetta del padre, prive di additivi e conservati, lavorate con materie prime semplici e diverse versioni da quelle piccanti a quelle di fegato con aglio e arancia tipica delle nostre zone, alla freschezza e varietà delle carni da banco. Inoltre la preparazione di cibi pronti e d’asporto, che riscontrano sempre più successo sia per il gusto che per la facilità di consumo a casa, l’ampliamento delle varietà di carni non solo locali sono stati lo spunto per un cambiamento dell’attività. Proprio questa è stata la base da cui si è evoluto il progetto del ristorante annesso alla macelleria, Mr. Meat infatti propone al cliente una vasta scelta di tagli e tipi di carni provenienti da tutto il mondo, la cui disponibilità dipende dalla freschezza ed eccellenza a disposizione garantendo sempre la più alta gamma di qualità; quindi si può scegliere direttamente il tipo, la quantità di carne e il grado di cottura che potrà essere gustata a tavola su una piastra calda che ne mantiene la temperatura ideale. Per accompagnare la pietanza principale si può scegliere fra alcuni antipasti e contorni di produzione del laboratorio e quindi sempre fresca. Una buona scelta di vini infine è a disposizione per accostare un buon bicchiere a completare il pasto. 

Questa nuova versione di macelleria che ha come scopo di portare la tradizione di famiglia nel futuro del mondo della gastronomia ha cambiato la funzione e la visione della tipica bottega di quartiere nella vita di tutti i giorni; Mr.Meat è uno di questi posti che hanno ottenuto un ottimo riscontro da parte della clientela evolvendosi ma mantenendo sempre alto il livello di qualità e professionalità a dimostrazione si può portare il passato nel futuro conciliandola con il contatto col territorio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Ricostruzione post terremoto, la voce di alcuni sindaci

Next Story

Le botti diventando opere d’arte per finanziare il reparto ematologico

Ultime da