Memorial Troiani, pubblico delle grandi occasioni per la 23^ edizione

3 minuti di lettura

Il palco del Memorial Alessandro Troiani giunto alla sua edizione numero ventitré,  anche quest’anno ha saputo riempire Piazza del Popolo del pubblico delle grandi occasioni con uno spettacolo carico di emozioni che ha acceso il cuore di tutti nonostante la pioggia che ha preceduto il concerto. Ed è il cuore a centro di tutto, quello degli artisti in primis Dario Faini che continua con costanza nell’impegno di portare ad Ascoli artisti di altissimo livello, quello degli organizzatori che lavorano dietro le quinte e soprattutto quello del pubblico che sa riempire la piazza di passione. È di cuore che si può parlare perché nonostante le grandi presenze sul palco il ricordo di Alessandro è sempre presente, dalle parole di Dardust alla commozione espressa dalle tantissime luci che hanno acceso la platea: emozione nel cuore di tutti.

Nel ricordo di un ragazzo portato via troppo presto da una malattia che non ha lasciato scampo ad Alessandro come a tanti altri; purtroppo la maggior parte di noi ha avuto parenti o amici che si sono trovati a combattere con queste malattie e forse proprio questo avvicina le persone ne ricordo di uno per tanti. Il ricordo è la forma di amore per chi non c’è più e in questa occasione questo amore si è fuso con uno spettacolo che ha visto esibirsi artisti come Marco D’Amore, attore e regista portato al successo dalla serie “Gomorra”, alla cantante Elisa che ha acceso la piazza con la sua incredibile voce ed ha emozionato il pubblico che ha praticamente cantato con lei i suoi più grandi successi intermezzati da “due chiacchiere” con Dardust che l’accompagnava al piano supportato dai suoi eccezionali musicisti. Il finale è stato col botto come si suol dire con l’arrivo a sorpresa di Giuliano Sangiorgi, dei Negramaro, che ha duettato con Elisa mandando in visibilio tutti i partecipanti.

Come ogni anno il Memorial Troiani non ha deluso le aspettative grazie ad una serata organizzata con attenzione e professionalità riconfermandosi uno degli eventi principali della stagione ascolana, grazie a Dario Faini che come sempre dimostra amore per la sua città e voglia di promuoverla grazie al suo  grandissimo e meritatissimo successo, e grazie anche alla A.I.L. di Ascoli Piceno Alessandro Troiani organizzazione di volontariato lavora come associazione di volontariato presso il reparto di Ematologia nell‘Ospedale di Ascoli Piceno e a supporto dei pazienti emopatici del territorio piceno. Il loro lavoro continua sempre grazie al cuore dei volontari e di chi li supporta, ogni giorno per sostenere i malati nel ricordo di Alessandro e di tutti quelli che come lui ci hanno lasciato troppo presto.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Next Story

Ultime da