1 minuto di lettura

Mi piacerebbe sapere che effetto ha fatto sugli ascolani il risultato del sindaco Fioravanti nell’annuale classifica di Sole 24 ore dei sindaci più amati.

Fioravanti si è classificato secondo alle spalle del sindaco di Venezia e già questa è una anomalia, giacché sono state mischiate grandi medie e piccole città, come se si facesse giocare lo stesso campionato alla Juventus, all’Ascoli, all’Ancona-Matelica, alla Sambenedettese e all’Atletico Ascoli.

In ogni caso Fioravanti un plauso se lo merita sperando, però, che con sia solo perché “vice piancione”.

Perché qualche domanda ce la siamo fatta e se la dovrebbero fare anche gli ascolani. Facciamo alcuni dati, non nostri, ma ufficiali.per capirci meglio. Ascoli non è più la prima città della provincia in fatto di abitanti, ma seconda dopo San Benedetto; più di 700 giovani negli ultimi anni se ne sono andati all’estero per poter lavorare; poco più del 10 percento sono i disoccupati e 33 percento gli inattivi.

Possiamo dire che qualcosa non quadra? Va bè, diciamo che i parametri utilizzati dal Sole 24 ore andrebbero meglio spiegati, altrimenti dovremmo pensare che gli ascolani siano diventati improvvisamente dei grandi burloni

Non sono riuscito a trovare un lavoro serio, così ho fatto il giornalista

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Next Story

Ultime da

In principio c’era il Merito Un tempo, nella Lega non più secessionista, c’era Salvini che un

Che passione ragazzi!

Oltre 500 tifosi bianconeri saranno presenti sugli spalti del “Druso” di Bolzano per sostenere la propria