Premio di poesia, “L’arte in versi”: come partecipare

3 minuti di lettura

Nelle scorse settimane, sui canali ufficiali dell’Associazione Culturale Euterpe APS di Jesi (Ancona) è stata data diffusione al bando di partecipazione alla undicesima edizione del noto Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”, ideato e presieduto dal poeta e critico letterario Lorenzo Spurio. Dopo il grande successo della premiazione della decima edizione, tenutasi presso l’Auditorium di San Rocco di Senigallia (Ancona) che ha visto, tra gli altri, la presenza del maestro Guido Oldani (fondatore del Realismo Terminale e candidato al Premio Nobel per la Letteratura, ivi premiato col Premio Speciale “Alla Carriera”), ritorna il prestigioso concorso letterario che vanta di numerosi patrocini istituzionali della Regione Marche tra cui quello dell’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino. 

Il premio si articola in ben tredici sezioni che sono così ripartite: poesia in lingua italiana, poesia in dialetto, poesia in lingua straniera, poesia religiosa, poesia d’amore, prosa poetica, libro edito di poesia, haiku, videopoesia, sperimentazioni poetiche (che conta al suo interno le sotto-sezioni di: corto poesia, poesia dinanimista e dittico poetico), critica letteraria, prefazione di libro di poesia e libro edito di saggistica sulla poesia. Un ampio ventaglio per i poeti (e non solo) di prendere parte a quello che da molti è considerato uno dei più prestigiosi premi letterari per la Poesia nel nostro paese e che vanta di un palma res di premi alla cultura e alla carriera consegnati annualmente di altissimo livello (Dante Maffia, Donatella Bisutti, Marcia Theophilo, Anna Santoliquido,…). Potranno partecipare, infatti, con saggi e critiche anche giornalisti, critici, saggisti e, con l’edito (libro di poesia edito e libro di saggistica edito) anche gli editori.

Anche quest’anno la Commissione di giuria, composta da membri del panorama culturale e letterario nazionale, è presieduta dalla poetessa e giornalista Michela Zanarella. Tra le numerose realtà culturali che hanno fornito il loro patrocinio morale e segno distintivo, oltre ad associazioni culturali sparse in varie regioni d’Italia, figurano il Centro Studi “Sara Valesio” di Bologna, il Centro Culturale “Vittoriano Esposito” di Avezzano (AQ) e il Movimento Internazionale “Donne e Poesia” di Bari. 

Sarà possibile partecipare al premio, adeguandosi alle prescrizioni del bando di partecipazione pubblicato sul sito ufficiale dell’Associazione, su Concorsiletterari.it, Concorsiletterari.net e Literary.it entro e non oltre il 31 dicembre 2022.

Oltre ai canonici premi da podio verranno assegnati vari premi speciali ad opere che si contraddistingueranno, a parere della Commissione di giuria e della Presidenza, per la loro particolare qualità. La cerimonia di premiazione si terrà entro il mese di maggio in un centro della provincia di Ancona che verrà dato a conoscere a tutti i premiati con debito preavviso.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Fulvia Cipollari ci racconta la sua opera di disturbo del teatro canonico

Next Story

Ascoli primo amore, società permettendo

Ultime da