Un ‘Ascoli brutta ma concreta batte un rassegnato Pordenone

2 minuti di lettura

Per gli “esteti” del calcio, vale a dire quelle persone che pretendono che la loro squadra vinca le partite giocando bene e divertendo, la prestazione che l’Ascoli ha offerto contro il Pordenone è stata fortemente criticata. E’ vero che il bel gioco è stato latitante ma l’obiettivo principale è stato centrato: nella casella della classifica si sono aggiunti tre punti che hanno consentito all’undici di Sottil di passare dall’ottavo al settimo posto, scavalcando il Frosisone. Si verificasse in futuro di vedere partite giocate male ma che portassero punti pesanti alla graduatoria! Al di là di tutto questo, comunque, è doveroso considerare una fattore importante: l’Ascoli ha giocato male ma la causa di tutto va addebitata all’influenza e al Covid che flagellato la “rosa” bianconera nelle ultime due settimane. Si vedeva che i giocatori scesi in campo non si trovavano nelle migliori condizioni fisico – atletiche, condizionandone la prestazione. Se la squadra ha retto l’urto fino al 94mo lo si è dovuto al fatto che Sottil ha potuto sfruttare l’opportunità di cambiare nel corso della partita cinque elementi che hanno portato energie fresche necessarie per arrivare fino al termine della partita. Al Del Duca l’Ascoli ha sempre palesato grosse difficoltà nell’impostare il gioco, nella circostanza il… difetto si è acuito nonostante di fronte avesse il fanalino di coda del torneo. Ormai si è capito che non ci sarà più il tempo necessario per correggerlo per cui andiamo avanti così nella speranza che la squadra reagisca bene come ha fatto in circostanze passate, vedi Alessandria, Pisa, Cosenza ecc.. Pensare di aver messo in… cascina qualcosa come 52 punti lascia interdetti. Un exploit del genere alla vigilia del campionato poteva solo essere sognato! 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Da città delle cento torri a città dei cento palloni

Next Story

Giornate Fai di Primavera, boom di presenze alla Fortezza Pia

Ultime da