Provaci ancora Ascoli!

2 minuti di lettura

Nel campionato edizione 2021 – 22, appena conclusosi, Ascoli e Benevento si sono incontrate due volte: al Del Duca vinse per 2 a 0 il Benevento mentre al Vigorito la compagine bianconera restituì la pariglia con l’identico punteggio. Nel doppio confronto si sono registrate le metamorfosi delle due squadre: bene i sanniti in trasferta che riuscirono a conquistare l’intera posta in palio, altrettanto bene i bianconeri nel ritorno quando a sorpresa dominarono gli avversari. Questa vittoria dovrebbe illuminare Andrea Sottil di come si dovrà affrontare l’undici avversario. Al Del Duca le “streghe” recitarono il ruolo di mattatrici con Sau e Insigne, due piccoli che con la loro rapidità e velocità fecero impazzire la retroguardia bianconera.

Non sappiamo se i due scenderanno in campo ma qualora si verificasse l’allenatore dovrà allestire su di loro una marcatura ad uomo in quanto concedergli spazio sarebbe quanto mai rischioso. Tutto lascia presagire che al centro dell’attacco agirà Lapadula ma sarebbe opportuno prevedere un piano specifico qualora si verifichi la seconda ipotesi.

Sulla carta la “rosa” sannita annovera elementi di valore ma tutto si potrebbe equilibrare una volta in campo perché la cosa fondamentale dei play off è arrivarci in condizioni atletiche ottimali. Visto il Benevento contro la Spal e l’Ascoli con la Ternana le indicazioni emerse sono che i bianconeri sono in ottima forma, mentre i “sanniti” non sembrano altrettanto brillanti. E non dimentichiamo il fattore campo che agevolerà l’Ascoli che potrà godere della spinta di ben 11 mila sostenitori, affamati quanto mai dopo 17 anni di attesa che si compisse un evento così importante.   

Arbitrerà Gianluca Manganiello, al VAR Marco Guida.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Che fine ha fatto la cordata di Matt Rizzetta?

Next Story

Gli internazionali di Roma visti da Slataper

Ultime da