Supplementari fatali. L’Atletico Ascoli perde e manca la serie D

1 minuto di lettura

Lo ha accarezzato a lungo il sogno di vincere lo spareggio dei play off che lo vedeva opposto al Terranuova Traiena. All’andata era finita in parità per cui ieri al campo sportivo di Castel di Lama la compagine ascolana avrebbe dovuto vincere per coronarlo. Nei 120 minuti di gioco in campo c’è stata una sola squadra: l’Atletico che ha fallito una miriade di occasioni per passare in vantaggio, fallite incredibilmente dai suoi attaccanti, ha colpito un legno e fallito un calcio di rigore. Come spesso accade al Terranuova è bastato un veloce contropiede, portato da Sestini, per andare in vantaggio ai 13mo del primo tempo supplementare e difenderlo fino al termine.

Un vero peccato perché l’Atletico avrebbe meritato ampiamente di vincere e di ottenere la promozione in serie “D”. Grande la delusione ma forte il proposito che nel prossimo campionato l’obiettivo non sarà fallito.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Ascolto e confronto, il PD ascolano e “i custodi del territorio”

Next Story

Per la panchina si punta su Inzaghi, ma “Pippo, Pippo non lo sa…”

Ultime da

Le notti bianche Detto così si potrebbe pensare al racconto di Dostoevski, ma trattandosi di un