Faini “apparecchia” ancora una serata speciale. Elisa e Sangiorgi incantano

2 minuti di lettura

Serata bagnata, serata fortunata. Il famoso detto calza proprio a pennello. Sì perchè se da un lato, tutti temevano la pioggia, arrivata all’incirca verso le 21, dall’altro, la fine del temporale ha permesso un gran bell’evento.

La 23° edizione de “Il Memorial Troiani” , l’evento organizzato anche quest’anno in favore dell’Ail di Ascoli Piceno, in ricordo di Alessandro Troiani, scomparso a causa di una leucemia, è andato benissimo.

Un vero e proprio spettacolo andato in scena nello splendido salotto di Piazza del Popolo ad Ascoli, ha visto una folta partecipazione di pubblico. Sul palco, un inimitabile Dario Faini in arte Dardust si è esibito, portando sul palco i suoi successi, tra cui alcuni brani del suo nuovo album. Marco D’Amore, alias Ciro nella serie “Gomorra”, ha recitato un monologo dedicato al tema della felicità.

Duetto Sangiorgi Elisa

Ma la vera regina della serata è stata Elisa. Con la sua voce ha incantato il pubblico, riproponendo i brani più celebri del suo repertorio. Da “No Hero” a ” Anche Fragile”, fino a ” Seta” e “Se Piovesse il tuo nome”, scritti e composti dallo stesso Dario, al grande successo sanremese “Forse sei tu”, con cui è arrivata al secondo posto all’Ariston.

E a ricevere una bellissima sorpresa è stata proprio Elisa. Mentre stava intonando l’ultima canzone, Giuliano Sangiorgi è salito sul palco. Nessuno si aspettava il suo ingresso. Ad organizzare il tutto, Dardust, tenendo all’oscuro anche gli organizzatori. L’emozione della cantante era tanta, insieme a quella dei tanti spettatori che si sono avvicinati per vederlo ancora più da vicino. Insieme hanno cantato il brano “Ti vorrei sollevare”, per un finale di serata indimenticabile.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Next Story

L’educazione di Inzaghi e l’ingenuità di Pulcinelli

Ultime da