Con il raduno, cominciata ufficialmente la stagione 2022/23: in 31 nel ritiro di Norcia.

2 minuti di lettura

Con la presentazione dei giocatori componenti la “rosa” bianconera per il campionati 2022 – 23 è ufficialmente scattata la stagione del campionato cadetto dell’Ascoli, il ventiseiesimo della sua partecipazione al campionato di serie “B” con l’aggiunta di sedici campionati di serie “A” che hanno dato all’Ascoli, città che non arriva 50 mila abitanti, un alone di leggenda sportiva. 

A breve la comitiva guidata da Bucchi si trasferirà a Cascia per due settimane di ritiro in preparazione all’inizio del torneo che quest’anno sarà particolarmente condensato per via dei mondiali del Qatar.

In Umbria saliranno in oltre trenta elementi, decisamente troppi per cui sarà impegnativo il compito del Ds Valentini il quale, oltre a dover individuare gli elementi giusti per rinforzare la squadra, dovrà piazzare almeno 6/7 giocatori in esubero.

 Al momento non si sono registrate importanti novità per cui cresce l’attesa da parte della tifoseria che spera di vivere un altro campionato come quello della passata stagione. 

Sarà molto difficile potersi ripetere perché troppe sono le squadre che aspirano ad essere protagonisti del torneo e dispongono già di organici di tutto rispetto. Gli arrivi del giovane Simone Giordano e del già conosciuto Amato Ciciretti sono andati a coprire ruoli vacanti, ma ne servono ancotra 3 o 4 per far scattare la scintilla nell’ambiente dei tifosi che si augurano possa registrarsi a breve qualche “botto” che migliori la qualità della squadra per restare tra le prime della classe.

Siamo dell’opinione che una squadra vada approntata sin dal primo giorno del ritiro, ma le regole federali sono queste e, curiosamente, si rischia di cominciare con un gruppo (numeroso quello ascolano) per finire con un altro che richiede schemi di gioco differenti da quelli provati nel ritiro.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Ascoli, successo per la Milenesiana, oggi l’ultima serata al Ventidio con Vittorio Sgarbi

Next Story

Quintana, tutte le dame che sfileranno sabato 9 luglio alla Giostra

Ultime da