Ascoli, piazza gremita per i Work Show della scuola di musica LeArti

2 minuti di lettura

Grande successo per i Work Show 2022 firmati LeArti. La scuola di musica ascolana ha festeggiato nel migliore dei modi insieme ad insegnanti e allievi il suo 25° compleanno e per l’occasione il “salotto” di Piazza del Popolo ha ospitato le tre serate di musica che hanno visto un folto pubblico di presenze.

Lunedì 27 e martedì 28 Giugno le band composte dagli allievi della scuola, si sono esibite in un repertorio pop- rock con brani di artisti nazionali e internazionali. Il gran finale è stato all’insegna dell’omaggio a Lucio Battisti, uno dei cantautori italiani più amati di sempre. Da “I giardini di Marzo” a “La canzone del sole”, a “Acqua azzurra, acqua chiara” e “Una donna per amico” a “Il mio canto libero”; insomma, durante la serata sono state ripercorse tutte le tappe dell’universo poetico del grande artista italiano.

Protagonisti assoluti gli allievi preparati dagli insegnanti della LeArti che, fondata e diretta da Fabio Ercoli, è da oltre venticinque anni a servizio di tutta la città, non solo come scuola ma anche e soprattutto come vero e proprio punto di aggregazione. Spettacolare la scenografia grazie all’imponente palcoscenico con immagini proiettate su video-wall, all’ombra di Palazzo dei Capitani.

Dopo la pausa estiva, alla LeArti ripartiranno i vari corsi di musica moderna e classica, strumentali (batteria, basso, chitarra, pianoforte, sax, tastiera e violino) e di canto, tenuti da uno staff di insegnanti, professionisti ed esperti del settore che, grazie alle loro doti comunicative, guidano gli allievi di ogni età nel proprio percorso alla scoperta della musica.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Paolo Ruffini ad Ascoli: idee per il sociale e un giro in Piazza gustando l’oliva ascolana

Next Story

Quintana, lancio della fiaccola allo Squarcia: la condanna del Sestiere di Porta Solestà

Ultime da