San Benedetto, un riassunto del Pride in meno di un minuto

Il nostro video riassuntivo dell'evento

1 minuto di lettura

La nostra Brenda Sestili, che ha intervistato una delle organizzatrici durante l’evento, ci porta ora a immergerci nell’atmosfera del primo Pride della nostra zona, svoltosi il 31 luglio 2021 a Piazza Giorgini a San Benedetto del Tronto.

Nella notte fra il 27 e il 28 giugno del 1969 le forze dell’ordine fanno irruzione all’interno dello Stonewall Inn, un locale del Greenwich Village punto di ritrovo della comunità omossessuale newyorkese. Le reazioni di protesta da parte delle persone che finiscono arrestate diventano un simbolo: sono i cosiddetti “moti di Stonewall” che proseguono anche nei giorni successivi e vengono ancora oggi considerati uno snodo epocale nella lotta per i diritti civili. L’anno successivo si tengono manifestazioni a New York, Los Angeles e San Francisco per ricordare l’anniversario delle rivolte. Passa il tempo e si allunga l’elenco delle città che scelgono di ricordare quanto avvenuto davanti a Stonewall Inn: ecco perché il Pride Month, il “mese dell’orgoglio” cade ogni anno in giugno, con iniziative e parate arcobaleno in gran parte del mondo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Quando lo spettacolo dà una mano al volontariato, se gli enti sono indifferenti

Next Story

Quintana, chi sono le sei dame che hanno impreziosito il corteo della Giostra di Agosto

Ultime da

18 gennaio 2022

È tempo di svegliarsi, fare un respiro profondo e godere della dolcezza della natura. Con tutto