Il bersaglio

E il dirigente dell'Ufficio scolastico delle Marche mise il bavaglio ai presidi

1 minuto di lettura

Marche?
Macché.
Dacché.
Tacche.
Tacchi.
Tacci(tua).
Taci!

Si chiama Il Bersaglio, questa è una versione molto ridotta, ed è uno dei tanti giochi (?) della Settimana Enigmistica.

Passare da Marche a Taci per giocare (?) con l’ultima boutade inviata dal già mal/destramente noto Marco Ugo Felisetti, direttore dell’ufficio scolastico delle Marche, a tutti i dirigenti (una volta si chiamavano presidi) della regione e riportata da Paolo Berizzi su Repubblica del 14 agosto.

In sintesi: sei delle Marche? Taci!

Non perché il nemico ti ascolta, ma perché in tua vece può parlare solo il Ministero.
Sembra ridicolo ma è vero.
Da Mistero Buffo siamo passati a Ministero Buffo.
Nemmeno Dario Fo sarebbe stato capace di tanto.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Voi dareste 15mila euro a una tiktoker per la promozione di una città?

Next Story

Samuele Ripani, una giovane promessa della fotografia

Ultime da

Le notti bianche Detto così si potrebbe pensare al racconto di Dostoevski, ma trattandosi di un