A Parma in 1400 per spingere i bianconeri verso i play off

2 minuti di lettura

Tutti i giocatori componenti della “rosa” bianconera sono a disposizione del tecnico Sottil in vista del confronto con il Parma in programma in terra emiliana alle 18 di lunedì. Resta ancora fermo per infortunio il solo Felicioli la cui stagione può considerarsi chiusa.

Al Tardini l’Ascoli non sarà solo. Alla chiusura della prevendita sono oltre 1.400 i tagliandi venduti. Siamo al cospetto di un mini esodo da parte della tifoseria bianconera galvanizzata dalla concreta possibilità che la squadra di Sottil possa conquistare il diritto ad entrare a far parte della griglia play off con in palio una promozione in serie “A”.

Tanta abbondanza di uomini non può non creare al tecnico ascolano imbarazzo nelle scelte degli undici uomini che scenderanno in campo sin dall’inizio.

Nicola Leali

Provo a tracciare una formazione. In porta ci sarà Leali, questo è scontato. La coppia dei terzini dovrebbe essere composta da Salvi a destra e Falasco a sinistra. Non è da escludere, comunque, che a destra possa essere chiamato a ricoprire il ruolo, Baschirotto. I due centrali non si cambiano: Botteghin e Bellusci sono al momento intoccabili. Diversi i rebus per comporre la linea di centrocampo. Opteremo per Buchel, Saric e Caligara con Maistro che svarierà sulla fascia destra.

In attacco, dopo la bella prova offerta contro la Reggina, dovrebbe essere confermato Bidaoui a sinistra mentre la maglia numero nove se la contenderanno Dionisi o Tsdajout.

A dirigere il confronto è stato designato il fischietto genovese Matteo Marcenario.

L’arbitro genovese Matteo Marcenaro

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Ascoli, un chiacchierata a tutto campo sull’editoria con il libraio Daniele De Angelis

Next Story

Irriverente, ironica e mai banale: così è l’arte raccontata da @unacamillacontemporanea

Ultime da