E se lo degradassimo da maresciallo a caporale maggiore? Chi ha fatto il militare sa perché.

3 minuti di lettura

Siamo stati facili profeti (ma non era cos’ complicato, conoscendo l’uomo). Il “maresciallo”, una volta entrato nella “camera caritatis” ha sferrato fendenti a destra e a manca: due giornate di squalifica a Collocolo, una a Christian Bucchi, 20 mila euro di multa all’Ascoli, 5 mila euro al presidente (Pulcinelli non è presidente, caro maresciallo) ed altri 5 mila a carico di Carlo Neri (questo sì che è presidente). Manca soltanto una multa al magazziniere! 

Una cosa ci ha lasciati perplessi: a fine partita Marinelli, come prevede il regolamento, anziché stare a metà campo, lontano da ciò che stava accadendo in campo, sarebbe dovuto portarsi nei pressi del tunnel che conduce negli spogliatoi aspettando che rientrassero i giocatori. Cosa che non ha fatto ma, essendo un… veggente, a distanza ha notato e riconosciuto le persone invischiate nella bagarre tanto che i loro nomi li ha riportati fedelmente nel referto. Da buon soldato è voluto essere ligio ai suoi ferrei principi. 

Una cosa comunque è certa: per fortuna dell’Ascoli, Marinelli non verrà più ad arbitrare al Del Duca anche se dall’attuale designatore c’è da aspettarsi di tutto. Marinelli non ha avuto alcun ripensamento su come ha gestito la partita Ascoli – Frosinone. Era notoria la sua scarsa propensione a dirigere con equità e competenza le partite ma non si è fatto un esame di coscienza cercando di capire i motivi delle tante proteste da parte dei bianconeri. Forse avrebbe potuto rendersi conto che il suo arbitraggio era stato indisponente e poco equanime per cui non era il caso di redigere un referto così pesante per  l’Ascoli. Si è meritatamente guadagnato un posto nella galleria degli orrori in cui ci sono le effigie di tutti gli arbitri anti Ascoli.

Mi che +

Un’ultima cosa. Anziché praticare un’eventuale via giudiziaria, come ha preannunciato il patron bianconero, ci permettiamo di dare un consiglio a Pulcinelli: scriva una lettera al ministro della difesa Crosetto affinché invii a Marinelli un provvedimento nel quale si legga che è stato degradato da maresciallo dell’esercito a caporal maggiore!  Ricordando la canzone che i soldato di leva cantavano ia caporali

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Nel libro nero degli arbitri alla emme adesso c’è anche Marinelli

Next Story

Baby singer: Martina Castelli in finale davanti a Mogol

Ultime da