L’Italia umilia l’Irlanda con un perentorio 4-1

1 minuto di lettura

Al “Cino e Lillo Del Duca” la nazionale under 21 ha portato a compimento la missione qualificazione agli europei di categoria. 

Battendo per 4 a 1 i pari età della Repubblica d’Irlanda nell’ultima giornata del girone di qualificazione i ragazzi di Nicolato hanno frapposto fra loro, primi in classifica, e l’Irlanda, seconda, distanziata di due lunghezze, ulteriori tre punti chiudendo definitivamente i giochi. 

Solo battendo l’Italia i “verdi” avrebbero scalzato i padroni di casa. Sin dalle prime battute di gioco si è capito che la distanza tecnico – tattica fra l’Italia e l’Irlanda era a dir poco abissale. 

Troppo forte e quadrato l’undici di Nicolato a cui è bastato poco più di un quarto d’ora per mettere sul piano giusto l’andamento della partita grazie ad un calcio di rigore trasformato da Rovella. 

Gli azzurrini dopo il vantaggio sono diventati i padroni assoluti del campo e dopo poco più di una mezz’ora di gioco hanno portato il loro vantaggio sul 3 a 0. Per 40 minuti di seguito si è assistiti ad un monologo azzurro inframezzato dal goal della bandiera degli irlandesi che è stato propiziato dall’unica disattenzione difensiva degli italiani. 

Prestazione più che buona che lascia ben sperare per gli impegni futuri.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Fine della querelle, Bucchi è l’allenatore dell’Ascoli!

Next Story

Scuola, l’appassionato confronto studenti-docenti in un podcast

Ultime da

Le notti bianche Detto così si potrebbe pensare al racconto di Dostoevski, ma trattandosi di un